Medicina estetica

Peeling

I peeling sono delle soluzioni chimiche che consentono di migliorare e levigare la cute del volto rimuovendo gli strati più superficiali danneggiati da eventi patologici come cicatrici, acne, lesioni precancerose, da iperpigmentazione o dagli effetti dell’invecchiamento (rughe, perdita di elasticità della pelle, ecc.).

Quanti tipi di peeling esistono?

I peeling si distinguono in superficiali, intermedi o profondi, a seconda dello strato dell’epidermide su cui agiscono.

I peeling superficiali come l’acido glicolico, l’acido lattico, ecc., consentono di eliminare le rughe più superficiali del volto e delle mani, restituire elasticità alla cute, rimuovere piccole macchie della pelle e migliorare gli esiti da acne.

I peeling intermedi permettono di eliminare le rughe meno superficiali del volto e di rimuovere le macchie della cute e piccole cheratosi.

I peeling profondi derivati del fenolo, usati a varie concentrazioni, consentono di eliminare le rughe più profonde del volto, rinnovare completamente la pelle, rimuovere le macchie anche più estese e le lesioni precancerose e migliorare le cicatrici e gli esiti da acne. Questi ultimi essendo più aggressivi necessitano di un periodo di riposo post-operatorio piu o meno lungo (da 3 a 10 giorni).

Vuoi un suggerimento? Mandami una tua foto

Invia

Scrivimi

Clinica Mater Dei, Via Antonio Bertoloni, 34, 00197 Roma RM

Indicazioni

Viale Africa, 19, 95129 Catania CT

Indicazioni