Chirurgia Viso

Blefaroplastica

Blefaroplastica
La blefaroplastica nota come chirurgia estetica delle palpebre, è una procedura chirurgica che consente di correggere difetti quali palpebre superiori cadenti, borse di grasso che rendono lo sguardo affaticato, invecchiando la fisionomia del volto e interferendo talvolta con la vista.

Le indicazioni
I migliori candidati per la blefaroplastica sono uomini e donne la cui pelle ha cominciato a dare segni di cedimento, ma ha conservato una buona elasticità.
Non esistono limiti di età per sottoporsi a questo tipo di intervento

 

I rischi e le complicanze
Nel postoperatorio è consigliabile porre sugli occhi del paziente del ghiaccio ( da tenere per circa 3 ore). Per diminuire i rischi di complicanze è comunque importante seguire attentamente i consigli e le istruzioni che vi darà il chirurgo prima e dopo l’intervento.

 

La visita pre-operatoria
La blefaroplastica è un intervento molto personalizzato che, come tale, necessita di un’accurata visita specialistica.
Durante la prima visita si valuterà la struttura ossea del vostro volto, la qualità della pelle e dei muscoli perioculari, la presenza di eventuali difetti estetici e/o funzionali e illustrarvi gli obiettivi e i risultati estetici che è possibile ottenere.

 

Tipo di anestesia
La blefaroplastica viene generalmente eseguita in anestesia locale con sedazione se necessaria quindi rilassati e insensibili al dolore) e in regime ambulatoriale o di day surgery.

 

Le incisioni
Nella procedura chirurgica più comune, consistente nel rimodellamento del muscolo orbicolare e delle borse adipose e nella rimozione dell’eccesso di cute, le incisioni vengono eseguite nella piega delle palpebre superiori e inferiori e risultano praticamente invisibili.

 

La durata dell’intervento
L’intervento di blefaroplastica dura 1-2 ore, è del tutto indolore e termina con l’applicazione di ghiaccio sugli occhi.

 

Il decorso post-operatorio
Nelle 48 ore successive all’intervento di blefaroplastica dovrete rimanere a riposo con la testa leggermente sollevata.
A partire dal terzo giorno potrete riprendere a svolgere una vita normale evitando però attività faticose, saune e bagni turchi e l’esposizione al sole.
Nei primi due giorni potranno apparire gonfiore ed ecchimosi intorno alla regione trattata che persisteranno per circa 1-2 settimane.
Il risultato, apprezzabile già dopo le prime tre settimane, sarà definitivamente raggiunto a distanza di circa sei mesi dall’intervento.

Vuoi un suggerimento? Mandami una tua foto

Invia

Scrivimi

Clinica Mater Dei, Via Antonio Bertoloni, 34, 00197 Roma RM

Indicazioni

Clinica Parioli, Via Felice Giordano, 8, 00197 Roma RM

Indicazioni

Casa di cura Gibiino srl, viale Odorico da Pordenone, 25, 95128 Catania CT

Indicazioni